20/03/2020 - Brexit, il negoziatore dell’Ue Michel Barnier positivo al Covid-19.

La comunicazione sui social. Il francese, 69 anni, è attualmente in isolamento nel suo appartamento
 
Il capo negoziatore dell'Unione europea per la Brexit, Michel Barnier, ha annunciato di essere positivo al Coronavirus. "In questa grave crisi che colpisce il mondo intero e l'Europa in particolare, voglio comunicarvi personalmente che ieri sono risultato positivo al Covid-19: mi sento bene, il morale è buono e devo stare a casa". La positività al Covid-19 risale al 18 marzo, ma solo nella giornata di ieri Barnier l’ha annunciato pubblicamente.
 
Prima ancora dell’accaduto il servizio dei portavoce della Commissione europea aveva fatto già sapere che alla luce della diffusione del Coronavirus la negoziazione con il Regno Unito sulle future relazioni poteva essere riorganizzato, sostituendo le riunioni negoziali a Bruxelles e a Londra con riunioni telematiche.
 
"La presidente della commissione Ue Ursula von der Leyen ha avuto la sua ultima riunione con Michel Barnier circa 2 settimane fa e lei non ha alcun sintomo e quindi continua a lavorare e ovviamente farà un test a seguito dell'annuncio odierno. Le sue attività continuano come previsto". Lo ha affermato il portavoce della Commissione europea Eric Mamer. "Allo staff di persone che ha lavorato con Barnier abbiamo chiesto loro di prendere le misure di precauzione necessarie", ha aggiunto Mamer.