11/10/2018 - Europee 2019, Timmermans è il 2° Spitzenkandidaten di S&D.

L'attuale primo vicepresidente della Commissione ha comunicato la sua candidatura come successore di Juncker.
 
Il vicepresidente vicario della Commissione europea Frans Timmermans ieri pomeriggio ha annunciato ufficialmente di volersi presentare come candidato di punta del suo gruppo, per la presidenza della Commissione Ue, per le elezioni europee del 25 e 26 maggio, per i Socialisti e democratici europei (S&d).
 
Con una lettera la Presidente dei socialdemocratici tedeschi, Adrea Nahles, ha annunciato che il suo partito appoggia la candidatura, convinta che Timmermans "unisce e fortifica il nostro partito europeo, e ci porterà ad un grande risultato nelle elezioni del Parlamento europeo il prossimo anno". Anche la segreteria del Pd ha espresso il suo appoggio all’olandese. Per essere nominato, ora il candidato deve ricevere l’appoggio del partito d’appartenenza nazionale e quello di altri 7 membri del Pse.
 
l primo vicepresidente è il secondo a presentare la propria candidatura per il gruppo socialisti; il mese scorso, il vicepresidente della Commissione Ue Maroš Šefčovič aveva infatti annunciato la sua candidatura. I partiti socialisti hanno tempo fino al 18 ottobre per presentare i rispettivi candidati; lo Spitzenkandidat sarà poi ufficialmente nominato al congresso Pse, che si terrà a Lisbona il prossimo dicembre.